Isolamento di solai

La soluzione RENOTHERM assicura un isolamento interno del solaio senza grossi interventi.

Soluzione

  • Semplice e veloce installazione.
  • Isolamento termico ottimale per l’interno del tetto inclinato (cartongesso e gessofibra) o del pavimento della soffitta (OSB e truciolare).

Isolamento del tetto senza grossi interventi


In molte vecchie abitazioni la lana minerale è già presente tra i puntoni o le capriate del tetto, ma il suo valore isolante non soddisfa più gli attuali requisiti energetici. UNILIN le offre la soluzione giusta per isolare ulteriormente il suo tetto a falda all'interno.

RENOTHERM

In tal senso, può optare per un pannello PIR con pannello di rifinitura EN con schermo antiumidità integrato. Ottiene così non solo una barriera isolante senza interruzioni con un valore U ottimale, ma anche uno spazio rifinito alla perfezione. Infatti, con RENOTHERM rinnova il solaio e isola il tetto in un'unica mossa. Isolare secondo il principio sarking.

Per non sprecare spazio in solaio

Mentre i lavori di carpenteria di una struttura per tetti tradizionale possono benissimo richiedere alcune settimane, un tetto dotato di elementi è ermetico all'acqua e al vento, isolato con una tenuta ottimale all'aria nonché rifinito al massimo nell'arco di 5 giorni, il che si traduce in un enorme risparmio di tempo, sia per il posatore che per il costruttore.

Isolamento del tetto senza grossi interventi

UNILIN richiede un sottotetto per entrambi i prodotti. Il sottotetto, che deve resistere al gelo e all'acqua, protegge l'isolamento dagli influssi meteorologici. Senza di esso non è possibile isolare il tetto dall'interno, esistendo la possibilità che l'acqua filtri nel materiale isolante, riducendo le prestazioni dello stesso. Non dispone di sottotetto, ma desidera comunque giocare tutte le sue carte? In tal caso, l'ideale è l'isolamento interno del tetto secondo il principio "sarking". 

UNILIN è lieta di aiutarti con il tuo progetto di isolamento